43c6c7066c079f0a3af155840c8b4360

Con un gruppo di amici abbiamo creato uno dei soliti gruppi su WhatsApp. Lo sfruttiamo per organizzare cene, per uscire a bere una birra, per andare a vedere un film, un concerto o uno spettacolo a teatro. Ovviamente lo usiamo anche per prenderci in giro , postando foto simpatiche per fare due risate insieme anche se lontani fisicamente ma, queste foto spesso non colpiscono la mia attenzione e, volentieri, le faccio passare e finiscono nel dimenticatoio.

Pochi giorni fa, invece, vengo colpito da una foto dove,
anche se solo in anteprima, si distingueva nettamente la “forma” di una poesia. Ho aperto il file, ho letto il titolo che mi é entrato subito nel cuore e ho continuato con le frasi fino al punto finale dove, con gli occhi lucidi e tremolanti, sentivo solamente un’esigenza, cercare di riportare le frasi con delle illustrazioni.

La poesia l’ha scritta Federica, una ragazza mia coetanea che sin dalla nascita ha dovuto superare molti ostacoli e non si è mai arresa fino ad oggi. Io non la conosco molto bene. Ho solamente sentito parlare di lei dalle sue sorelle e dalle persone che le sono vicine; questa ragazza forte e lottatrice, dolce e sensibile come poche persone sanno essere. Dopo aver letto le sue parole ho sentito l’esigenza di farle vedere quello che mi hanno trasmesso e, questa illustrazione ne è il risultato.

Ringrazio Federica che non vedo l’ora di conoscere e “leggere” di più. Ringrazio sua
sorella Alessandra che ha condiviso questa poesia bellissima e mi ha aperto un mondo nel quale vorrei tuffarmi dentro.

 

Illustration, Ink